Diabete mellito


Diabete mellito
Il diabete mellito è una malattia metabolica conseguente ad una ridotta sensibilità o alla mancanza di insulina, l'ormone che regola il livello glicemico nel sangue che, di conseguenza, risulta aumentato (iperglicemia).
 
Back  continua per un approfondimento

Gozzo endemico


Gozzo endemico Il gozzo consiste nell’aumento del peso e volume della tiroide, dovuto, in prima causa, all’incapacità della tiroide di rilasciare due ormoni – la tiroxina e la triidotironina – contenenti iodio.
 
Back  continua per un approfondimento

Ipertiroidismo


Ipertiroidismo L'ipertiroidismo è una patologia della tiroide caratterizzata da un'eccessiva produzione di ormoni tiroidei, a seguito di un'iperattività della ghiandola stessa.
 
Back  continua per un approfondimento

Ipotiroidismo


Ipotiroidismo
L'ipotiroidismo è una patologia della tiroide caratterizzata da una insufficiente produzione di ormoni tiroidei, in conseguenza di un ipofunzionamento della ghiandola stessa.
 
Back  continua per un approfondimento

Obesità


Obesità
L'obesità è una patologia che consiste nell'eccessivo sviluppo del tessuto adiposo rispetto alla massa corporea totale.
 
Back  continua per un approfondimento

Malattie metaboliche

Ipertiroidismo

Che cosa è l'ipertiroidismo

L'ipertiroidismo è una patologia della tiroide caratterizzata da un'eccessiva produzione di ormoni tiroidei, a seguito di un'iperattività della ghiandola stessa.
Alla base di questa patologia vi è generalmente un'iperplasia, ovvero la presenza, nella tiroide,  di un numero di cellule maggiore rispetto al normale.



Ipertiroidismo



Ipertiroidismo

Sintomi
  • Nervosismo
  • Irritabilità
  • Aumento della sudorazione
  • Tachicardia
  • Tremore alle mani
  • Ansia
  • Difficoltà nel dormire
  • Dimagrimento nonostante un buon appetito
  • Capelli molto fragili
  • Debolezza muscolare, soprattutto nella parte superiore delle braccia e delle coscie
  • Frequenti movimenti intestinali, anche se la diarrea è rara
  • Modifiche del flusso mestruale
Terapie
Farmaci. Le terapie farmacologiche possono consistere nella somministrazione di farmaci antitiroidei, che inibiscono la produzione ormonale della tiroide, oppure nell’assunzione di iodio radioattivo che, assorbito dall’organo, distrugge le cellule tiroidee che producono gli ormoni. Infine, è possibile optare per farmaci betabloccanti che bloccano l’azione degli ormoni tiroide sul corpo.

Chirurgia. L’unica scelta chirurgica è la rimozione della maggior parte della tiroide.
Numeri
L’ipertiroidismo  colpisce il 3 - 8% della popolazione italiana.
Prevenzione
  • Alimentazione
  • Attività fisica
Questo sito utilizza cookie come descritto nella nostra Cookie Policy. Per vedere quali cookies usiamo, controlla il nostro pannello di impostazione dei Cookie. Acconsento alla cookie policy, non mostrare più il messaggio.