Astigmatismo


Astigmatismo
L'astigmatismo è un disturbo della vista (ametropia) che comporta una minore nitidezza visiva, a causa di una deformazione della superficie dell’occhio (cornea) o delle strutture interne del bulbo. Di conseguenza le immagini risultano deformate.
 
Back  continua per un approfondimento

Calazio


CalazioIl calazio è un’infiammazione delle ghiandole che si trovano all’interno delle palpebre e contribuiscono, col loro secreto, alla formazione delle lacrime (ghiandole di Meibomio).
 
Back  continua per un approfondimento

Ipermetropia


IpermetropiaL'ipermetropia è uno dei difetti della vista classificati nel gruppo delle ametropie, cioè dei disturbi del sistema di accomodazione.
 
Back  continua per un approfondimento

Miopia


Miopia
La miopia è uno dei difetti della vista classificati nel gruppo delle ametropie, cioè dei disturbi del sistema di accomodazione.
 
Back  continua per un approfondimento

Presbiopia


Presbiopia
La presbiopia è un disturbo della vista caratterizzato dalla perdita graduale, progressiva e irreversibile, della capacità di mettere a fuoco da vicino.
 
Back  continua per un approfondimento

Strabismo


StrabismoLo strabismo è una condizione in cui gli assi visivi dei due occhi non sono allineati ("occhi storti").
 
Back  continua per un approfondimento

Oculistica

Calazio

Che cosa è la calazio

Il calazio è un’infiammazione delle ghiandole che si trovano all’interno delle palpebre e contribuiscono, col loro secreto, alla formazione delle lacrime (ghiandole di Meibomio). L’entità dei sintomi dipende dal grado d’infiammazione della ghiandola e dal numero delle ghiandole coinvolte. La sua dimensione può variare da quella di tipo minore (un grano di miglio) oppure più grande, fino ad arrivare a gonfiori consistenti che causano la chiusura della palpebra.



calazio


calazio
Fattori di rischio
  • Disordini alimentari, legati soprattutto al consumo eccessivo di insaccati, dolciumi, ecc.
  • Nei bambini può essere dovuto a difetti visivi non corretti
  • Scarsa igiene delle mani
Sintomi
  • Gonfiore delle palpebre
  • Arrossamento
  • Dolore
  • Secrezione e infiammazione della congiuntiva
Terapie
Farmaci. Applicazione di pomate antibiotiche o antibiotico-cortisoniche

Delicato massaggio della palpebra gonfia per cercare di rimuovere meccanicamente l’ostruzione del dotto escretore della ghiandola

Alimentazione. Dieta sana, con un'eventuale assunzione di fermenti lattici vivi
Questo sito utilizza cookie come descritto nella nostra Cookie Policy. Per vedere quali cookies usiamo, controlla il nostro pannello di impostazione dei Cookie. Acconsento alla cookie policy, non mostrare più il messaggio.