Patologie

Astigmatismo


Astigmatismo
L'astigmatismo è un disturbo della vista (ametropia) che comporta una minore nitidezza visiva, a causa di una deformazione della superficie dell’occhio (cornea) o delle strutture interne del bulbo. Di conseguenza le immagini risultano deformate.
 
Back  continua per un approfondimento

Calazio


CalazioIl calazio è un’infiammazione delle ghiandole che si trovano all’interno delle palpebre e contribuiscono, col loro secreto, alla formazione delle lacrime (ghiandole di Meibomio).
 
Back  continua per un approfondimento

Ipermetropia


IpermetropiaL'ipermetropia è uno dei difetti della vista classificati nel gruppo delle ametropie, cioè dei disturbi del sistema di accomodazione.
 
Back  continua per un approfondimento

Miopia


Miopia
La miopia è uno dei difetti della vista classificati nel gruppo delle ametropie, cioè dei disturbi del sistema di accomodazione.
 
Back  continua per un approfondimento

Presbiopia


Presbiopia
La presbiopia è un disturbo della vista caratterizzato dalla perdita graduale, progressiva e irreversibile, della capacità di mettere a fuoco da vicino.
 
Back  continua per un approfondimento

Strabismo


StrabismoLo strabismo è una condizione in cui gli assi visivi dei due occhi non sono allineati ("occhi storti").
 
Back  continua per un approfondimento

Oculistica

Ipermetropia

Che cosa è l'ipermetropia

L'ipermetropia è uno dei difetti della vista classificati nel gruppo delle ametropie, cioè dei disturbi del sistema di accomodazione. Anche se spesso non dà sintomi, è un disturbo che può essere facilmente individuato grazie a una visita oculistica. Nell’occhio ipermetrope i raggi luminosi provenienti dall'infinito vengono focalizzati al di là della retina. Ciò è dovuto principalmente alla presenza di un bulbo oculare “corto” (ipermetropia assiale), anche se altre particolari condizioni possono esserne causa.



Ipermetropia


Ipermetropia
Terapie
  • Uso di occhiali o uso di lenti a contatto
  • Chirurgia. Chirurgia refrattiva mediante laser ad eccimeri (lo stesso usato per la miopia)
  •  
  •  
  •  
  •  
Sintomi
  • Frequenti mal di testa (cefalea)
  • Affaticamento visivo – soprattutto durante la lettura
  • Difficoltà sia nella visione da lontano che da vicino
  • Nei bambini può comportare un rischio di ambliopia (“occhio pigro”) e una tendenza allo strabismo
Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di terze parti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Altrimenti clicca continua e accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner.
Continua
X

Right Click

No right click