Patologie

Fibromi uterini


Fibromi Uterini
I fibromi uterini, anche chiamati miomi o leiomiomi, sono tumori benigni dell’utero.
 
Back  continua per un approfondimento

Incontinenza urinaria


Incontinenza urinaria L'incontinenza urinaria consiste in una perdita involontaria di urina attraverso l'uretra.
 
Back  continua per un approfondimento

Menorragia


MenorragiaCon il termine menorragia si indica un'alterazione della mestruazione caratterizzata da un forte aumento della quantità del flusso.
 
Back  continua per un approfondimento

Prolasso vaginale


Prolasso vaginale
Il prolasso vaginale consiste nel cedimento delle strutture di supporto dell'apparato genitale femminile.
 
Back  continua per un approfondimento

Salute femminile

Incontinenza urinaria

Che cosa è l'Incontinenza urinaria

L'incontinenza urinaria consiste in una perdita involontaria di urina attraverso l'uretra. Nell'adulto è una condizione non fisiologica, spesso dovuta ad un indebolimento dei muscoli della zona pelvica o ad altre patologie legate all’uretra.



Incontinenza urinaria


Incontinenza urinaria
Classificazione
  • L'incontinenza da urgenza minzionale,consiste nella perdita involontaria di urina provocata da un bisogno urgente di urinare.
  • L'incontinenza da sforzo, si manifesta con perdite involontarie di urina quando si compie un movimento del corpo che aumenta la pressione addominale.
  • L'incontinenza da rigurgito, si manifesta con una perdita involontaria di urina, quando la vescica è troppo piena, poiché c'è un ostacolo al suo svuotamento e la pressione aumenta superando la resistenza dello sfintere.
Fattori di rischio
  • Stitichezza cronica
  • Scarsa attività fisica
  • Infezioni nelle vie urinarie
  • Depressione endogena
  • Menopausa
  • Farmaci (ad esempio, antidepressivi)
  • Alcuni alimenti, come mele, caffé, uva
  • Parto naturale
  • Interventi chirurgici nella zona pelvica
  •  
  •  
Sintomi
  • Perdite di urina
  • Minzione ricorrente
  • Stimoli improvvisi alla minzione
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Terapie
Riabilitazione. Particolari esercizi sia attivi che passivi ridanno elasticità ai tessuti pelvici, ripristinandone la funzionalità.
Farmaci. Le terapie farmacologiche mirano a regolare la contrazione della vescica e gli stimoli, ridando una funzionalità normale all’organo.
Chirurgia. Nei casi in cui i tessuti siano danneggiati, la terapia chirurgica è l’unica opzione: ricostruendo i tessuti, la vescica riesce a riprendere la normale attività.
Numeri
L’incontinenza urinaria colpisce il 20-50% della popolazione europea, con incidenza doppia nelle donne: la sola incontinenza femminile ha un’incidenza del 50-70%, a seconda della tipologia. Sono più colpite le donne in età avanzata (30-50%) rispetto alle donne adulte (30-40%) o alle giovani (20-30%).
Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di terze parti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Altrimenti clicca continua e accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner.
Continua
X

Right Click

No right click